Gli ortolani di Pellestrina

Share

Come le altre isole del litorale veneziano, anche Pellestrina si caratterizzava, un tempo, per l’abbondanza di orti a gestione familiare, che assicuravano il sostentamento quotidiano della Dominante. Molti di coloro che hanno vissuto le trasformazioni urbanistiche a cavallo tra gli anni ’70 ed ’70 del secolo scorso ricorderanno - a volte con nostalgia - gli orti ordinati e tenacemente curati da instancabili ortolani capaci di far produrre a terre sferzate dal vento ed intrise di salsedine una quantità straordinaria di primizie.

L’articolo che segue presenta il censimento degli ortolani residenti in Pellestrina nel 1763, documento conservato presso l’Archivio Antico di Chioggia - Pellestrina, infatti, fu parte integrante della Podestaria di Chioggia fino alla caduta della Serenissima: 115 persone per le quali è riportato il cognome ed il soprannome. Quest’ultima particolarità rende davvero interessante il documento perché, oltre ad offrirci uno spaccato della società di Pellestrina alla fine del ‘700, offre lo spunto per ulteriori indagini sull’evoluzione delle famiglie e dei loro soprannomi.